Contatta la Postulazione
Cell. 0039.333.2417172  

 

 

Amarcord... per non dimenticare

 

 

L’11 giugno 1999, festa del Sacro Cuore di Gesù, esattamente cento anni dopo il giorno in cui Papa Leone XIII aveva consacrato il mondo al Sacro Cuore, Mons. Livio Maritano inizia ufficialmente l’Inchiesta per la Canonizzazione di Chiara, secondo le norme della Santa Sede per le Cause dei Santi, presso il vescovado di Acqui Terme.

 

Il Presule affermerà: «Mi è parso che la testimonianza di Chiara fosse significativa in particolare per i giovani. C’è bisogno di santità anche oggi.

C’è bisogno di aiutare i giovani a trovare un orientamento e uno scopo; a superare insicurezze e solitudine; i loro enigmi di fronte agli insuccessi, al dolore, alla morte; a tutte le loro inquietudini.

È sorprendente questa testimonianza di fede, di fortezza da parte di una giovane di oggi: colpisce, determina molte persone a cambiare vita, ne abbiamo testimonianza quotidiana»

 

 

♣♣♣♣♣

 

Per riflettere...

Una dottrina senza mistero

 

40. Lo gnosticismo è una delle peggiori ideologie, poiché, mentre esalta indebitamente la conoscenza o una determinata esperienza, considera che la propria visione della realtà sia la perfezione. In tal modo, forse senza accorgersene, questa ideologia si autoalimenta e diventa ancora più cieca. A volte diventa particolarmente ingannevole quando si traveste da spiritualità disincarnata. Infatti, lo gnosticismo «per sua propria natura vuole addomesticare il mistero»,[38] sia il mistero di Dio e della sua grazia, sia il mistero della vita degli altri.

41. Quando qualcuno ha risposte per tutte le domande, dimostra di trovarsi su una strada non buona ed è possibile che sia un falso profeta, che usa la religione a proprio vantaggio, al servizio delle proprie elucubrazioni psicologiche e mentali. Dio ci supera infinitamente, è sempre una sorpresa e non siamo noi a determinare in quale circostanza storica trovarlo, dal momento che non dipendono da noi il tempo e il luogo e la modalità dell’incontro. Chi vuole tutto chiaro e sicuro pretende di dominare la trascendenza di Dio.

42. Neppure si può pretendere di definire dove Dio non si trova, perché Egli è misteriosamente presente nella vita di ogni persona, nella vita di ciascuno così come Egli desidera, e non possiamo negarlo con le nostre presunte certezze. Anche qualora l’esistenza di qualcuno sia stata un disastro, anche quando lo vediamo distrutto dai vizi o dalle dipendenze, Dio è presente nella sua vita. Se ci lasciamo guidare dallo Spirito più che dai nostri ragionamenti, possiamo e dobbiamo cercare il Signore in ogni vita umana. Questo fa parte del mistero che le mentalità gnostiche finiscono per rifiutare, perché non lo possono controllare.

 

(Leggi tutto  "Gaudete et exultate"  Esortazione Apostolica  di Papa Francesco)

 

♣♣♣♣♣

  

Emergenza nella missione di Hevié-Houèdo

"Aiutateci a ricostruire il Padiglione Ospedale"

 

La perdita di uno spazio dove ricoverare i più gravi ci impedisce di intervenire in tante situazioni in cui la possibilità di poter essere ricoverati può salvare la vita di una persona, in modo particolare per i più piccoli.

Tutto è stato sfasciato con il bulldozer e le persone che erano ricoverate sono dovute tornare a casa, mentre i più gravi sono stati alloggiati sotto una tettoia in attesa di trovare una sistemazione adeguata.

Vittime innocenti, in modo particolare i bimbi ricoverati che non potevano tornare a casa e che stiamo cercando di assistere, come ci è possibile fare.

Grazie per quello che potete fare per questi nostri fratelli.  Madre Rita 

Clicca sul link e leggi tutto: Emergenza nella missione di Hevié-Houèdo