Niscemi: Missione di evangelizzazione a ottobre con centri di ascolto anche nelle case

 

Nel ricordo di Chiara Badano

A fine mese triduo per la giovane focolarina morta a 19 anni e beatificata

 

La parrocchia “Sacro Cuore di Gesù” guidata da don Giuseppe Cafà, ha programmato con la collaborazione del Movimento dei focolari per tutto il mese di ottobre, una missione di evangelizzazione che sarà attuata con l’istituzione di Centri di ascolto in varie abitazioni ed in chiesa. L’attività di evangelizzazione inoltre, prevede per la fine del mese di ottobre anche un “triduo” per ricordare la beata “Chiara Luce Badano”, la giovane focolarina che morì nel 1990 all’età di 19 anni, poiché colpita da un male incurabile e che nel 2010 venne beatificata, poiché nonostante le sofferenze, andò con una straordinaria forza di fede e con gioia incontro al Signore.

Il programma della missione di evangelizzazione comprende per i lunedì 2, 9 e 16 e per i mercoledì 4, 11 e 18 ottobre, l’istituzione di Centri di ascolto nelle vie Lumia 15, Quintino Sella 15, Torricelli 71, Giotto 11, Giordano Bruno 28, Vito Schifani 1, Ettore Majorana 66, Indro Montanelli 3, Cimabue 104 e Torricelli 153. Il mandato e l’invio dei missionari, è previsto domenica alle 18.30 in parrocchia, dove venerdì 6 ottobre alle 20, si terrà un incontro per una “Spiritualità vocazionale”. Sono in programma altri due incontri in parrocchia venerdì 13 e 20 ottobre alle 20, rispettivamente per una “Spiritualità nuziale” e una “Spiritualità ecclesiale”. Giovedì 26 ottobre inoltre, lo psicologo e psicoterapeuta della Cei Ezio Aceti, incontrerà alle 10.30 i giovani della città presso l’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo da Vinci” ed alle 16, in parrocchia, i bambini del catechismo, alle 19, i ragazzi dei gruppi ecclesiali e dei movimenti giovanili ed alle 20.30 le famiglie ed i fidanzati che si preparano al matrimonio in chiesa.

Venerdì 27 ottobre, l’inizio del “Triduo” della Beata Chiara Luce Badano, predicato da don Calogero Calanni, parroco della chiesa San Nicolò di Bari di Santo Stefano di Camastra, che prevede in parrocchia alle 17.30 la recita del rosario, alle 18 i vespri ed alle 18.30 la celebrazione di una messa animata dal Rinnovamento dello spirito. Sabato 28 ottobre invece, la messa sarà animata alla stessa ora dalle Comunità neocatecumenali. Domenica 29 ottobre, la gara podistica non competitiva per ragazzini e giovani dagli 8 ai 17 anni d’età “3° Trofeo Chiara Luce”e con raduno previsto alle 8 al parco intitolato alla Beata. Seguiranno alle 10, le premiazioni di tutti i partecipanti, alle 10.30 la celebrazione di una messa nello stesso parco, alle 17.30 la recita del rosario in parrocchia, alle 18.30 la celebrazione di una messa animata dal coro parrocchiale ed alle 20, una fiaccolata e processione verso il parco, comprendente una solenne benedizione.

Martedì 31 ottobre alle 20, in via Alcide De Gasperi, è previsto un raduno nel corso del quale il vescovo della Diocesi di Piazza Armerina mons. Rosario Gisana, benedirà la nuova casa delle suore ed il nuovo Centro di ascolto della Caritas della Parrocchia. Poi in chiesa la veglia di “Tutti i Santi”.

 

Fonte: La Sicilia (Articolo di Alberto Drago) 30 settembre 2017