Irradiare il messaggio di Chiara

 

 

Il 18 maggio, anche quest'anno si è ripetuto l'incontro con i ragazzi della parrocchia SS. Annunziata in Torino, una bella consuetudine di fine anno catechistico, attesa e proficua. Ecco le parole di un educatore dei ragazzi: "Grazie ancora per l'incontro. È sempre bello vedere come la vita realizzata di Chiara sia così vicina, a distanza di anni, anche per i bambini e i ragazzi dell'Annunziata!". La storia della vita di Chiara Luce infatti affascina e colpisce nel profondo, anche nei più piccoli. Siamo convinti che anche in questi cresimandi e nei bambini della prima Comunione porterà "molto frutto" e li aiuterà a crescere cercando di essere «belli dentro».

 

 

 

 

 

 

Gioia profonda nel ritrovare a Napoli i giovani amici di Chiara e, nostri. Era il 27 maggio. L'incontro ci ha confermato che gli affetti veri, nonostante la lontananza, non svaniscono ed il passare del tempo non li cancella, anzi li rende più forti. La beata Chiara sia luce sul loro cammino della vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

Due giorni dopo, 29 maggio, ritorno nella parrocchia di Parete (CE). Sono state ore di profonda preghiera, animata da padre Gennaro Farano (Oblato di San Giuseppe, nell'Ordine fondato dal Vescovo di Acqui San Giuseppe Marello), con invocazioni alla SS. Vergine che scioglie i nodi.

Profondo in noi il ricordo del Vescovo successore del Santo, Mons. Livio Maritano, e della Beata Chiara.