Il coronavirus ci ha impedito di recarci in missione in India come annunciato precedentemente, 
ma ha rafforzato i vincoli che ci legano a quella terra e, soprattutto, 
alle opere salesiane con le adozioni a distanza seguite da suor Aruna Castelino.

Nel 1992 una suora in lacrime perché non può più proseguire con l'impegno assunto dalla Caritas locale suona alla porta del vescovado. 
Accolta da Mons. Maritano viene rincuorata: egli si assume l'incarico e passa a me il compito,
 con un gruppo di amici acquesi e di Torino, di proseguire nel nome di Chiara Badano.

Nasce una fratellanza che dura sino ad oggi.
 Purtroppo dal 2016, a causa del decesso del Vescovo (2014), di alcuni amici che collaboravano 
e dell'ulteriore impegno con le opere nel Bénin, devo (ma non sarà per sempre) sospendere.

Il rapporto con suor Castelino è stato sempre molto familiare: con gioia reciproca fu ospite del Vescovo ad Acqui Terme 
e a Torino anche nel suo ultimo viaggio in Italia (2013).

Mons. Maritano auspicava che la carità nel nome della oggi beata Chiara Badano non avesse limiti perché la Carità non ha confini e questo,
 anche nel nome suo, sta avvenendo.

Come sempre confidiamo nella Provvidenza e nella vostra collaborazione generosa e silenziosa.
 
I bambini vi attendono e, insieme ringraziamo il Signore!

Mariagrazia Magrini e lo staff di Luce d'Amore ONLUS.

Nella foto Suor Aruna con un gruppo di bambini


Per ricevere informazioni sulle adozioni:

Luce d’Amore ONLUS
Casella  Postale  1283 – Poste Italiane – 10121 Torino

Oppure inviare una mail a: lucedamoreonlus@gmail.com