Irradiare il messaggio di Chiara – Anno 2009

Luce d'Amore - Onlus

Irradiare il messaggio di Chiara – Anno 2009

 

* Anche attraverso i mezzi di comunicazione sociale –radio e televisione- si è potuto divulgare nei tratti più significativi la vita di Chiara e il suo cammino interiore verso la santità. A Tele e Radio Padre Pio, dove già negli anni scorsi era stata divulgata ampiamente l’esperienza cristiana di Chiara Badano, sono state trasmesse due interviste richieste a Mons. Maritano e alla vicepostulatrice.

In occasione del decreto sulla Venerabilità della Serva di Dio si è data risposta a vari quesiti concernenti alcuni tratti della sua spiritualità e sull’iter della Causa di beatificazione.
A conferma del vivo interesse che il mondo francescano riserva a Chiara, la Voce di Padre Pio, nel numero di dicembre ha pubblicato l’articolo “Chiara Luce è Venerabile”.

* La professoressa Milly Guiddi, su invito di Mons. Livio Maritano, continua a offrire la sua disponibilità  nel porgere la personalità di Chiara: ai cresimandi della parrocchia del Duomo di Acqui Terme; agli alunni delle scuole medie di Sassello e delle elementari di Urbe (Savona), come pure alla gioventù della Cattedrale di Albenga . 

* Il 24 marzo le si è data l’opportunità di rievocare l’esemplarità di Chiara Badano ai ragazzi del Liceo classico Chiabrera (Savona), a suo tempo frequentato dalla Serva di Dio. Gli incontri proseguiranno nei mesi successivi.

* Dal 13 al 15 marzo la parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio Martiri in Spirano (Bergamo), su richiesta di don Stefano, ha rivolto a Mons. Maritano e a Mariagrazia Magrini l’invito a rivivere, in successivi incontri e celebrazioni, i punti salienti della vita di Chiara, “Una scia luminosa verso la santità”. Particolarmente fruttuosi furono il ritiro spirituale per gli adolescenti, seguito da un momento di convivialità con i giovani particolarmente impegnati. La serata della comunità raccolta in preghiera e la Messa festiva della gioventù.

   Una testimonianza: “Volevo ringraziarvi di cuore del tempo che avete passato con noi spiranesi! Mi sono arricchita tantissimo con la vostra testimonianza, e sentivo la presenza di Chiara vicino a me” (Lara).

* Un’analoga iniziativa è stata realizzata nei giorni 24 e 25 marzo, nella parrocchia N. S. delle Grazie in Afragola (Napoli), nell’ambito delle “Missioni al popolo” tenute dai Padri Cappuccini, coadiuvati dalle Suore Francescane Immacolatine.

   Il programma degli incontri, predisposto da fra Gian Luca e da don Vincenzo, comprendeva due assemblee rivolte all’intera popolazione sul tema della speranza e l’appuntamento con i ragazzi di alcune scuole superiori della città. Intensa e commossa la partecipazione dei numerosi presenti.

Missione al popolo – Parrocchia N. S. delle Grazie in Afragola (Napoli)

* Nell’annuale pellegrinaggio a Lourdes promosso dall’Associazione S. Maria di Torino, è stato richiamato di frequente l’esempio di Chiara Luce e, in special modo a favore dei volontari si è svolto un incontro apposito sull’eroicità della sua speranza cristiana.

Loudes: celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Livio Maritano

* A Castellero (At) il 2 giugno in un’iniziativa interparrocchiale rivolta in particolar modo ai malati della zona e promossa da una vicaria della diocesi di Asti, è stata presentata la testimonianza della Venerabile, sia nell’omelia della S. Messa che in un’ampia conversazione avvenuta al termine della stessa.

* La domenica 7 giugno, il “Rinnovamento nello Spirito Santo”, sezione Piemonte-Valle d’Aosta, un ritiro spirituale a cui hanno partecipato circa 3000 aderenti si è concluso con una grande concelebrazione presieduta da mons. Maritano. Anche in questa occasione l’esempio luminoso di Chiara Luce ha suscitato profondo e commosso interesse.

 

* Il 15 giugno, nella chiesa S. Cristina di Torino, sono giunti giovani di varie nazionalità appartenenti alla scuola di preghiera Jeunesse-Lumière, istituita da padre Daniel-Ange. Partiti dalla Francia, dopo aver raggiunto Assisi e Roma, hanno voluto riflettere sulla santità pregando nei luoghi di S. Giovanni Bosco e del Beato Pier Giorgio Frassati. Scoperta da alcuni anni la figura di Chiara Badano hanno desiderato ascoltare una sintesi della sua vita per prepararsi a un non lontano pellegrinaggio a Sassello.

 

* Il 5 luglio i fedeli che frequentano a S. Valeriano (To) la comunità monastica S. Croce, hanno chiesto nell’anniversario del loro fondatore don Arturo Giaccone, di essere guidati nella riflessione sulla virtù della speranza, eroicamente praticata da Chiara Badano.

 

 

* Anche quest’anno l’Abate di Clervaux (Lussemburgo), ha voluto approfondire alcuni tratti della spiritualità della Venerabile Chiara Badano. L’incontro ha avuto luogo il 18 agosto e si è svolto attraverso un’esposizione in lingua francese, da parte di Mariagrazia Magrini, a cui ha fatto seguito uno scambio di valutazioni e di riflessioni con Mons. Maritano. La riunione si è conclusa con le informazioni relative all’itinerario della Causa di beatificazione.

* Il 13 settembre nella parrocchia S. Cuore di Gesù, in Sambuy (frazione di S. Mauro Torinese), in occasione della festa patronale di S. Grato è stata ricordata la testimonianza di Chiara Luce alla quale è intitolato l’oratorio parrocchiale.

* Il 15 ottobre, come da alcuni anni, si è ripetuto l’appuntamento tra Mons. Maritano e Mariagrazia Magrini, con le Clarisse Sacramentine di Moggio Udinese, per aggiornare la comunità sull’iter della causa di Beatificazione di Chiara e sui frutti di grazia che la Venerabile suscita in tante anime. 

* Domenica 25 ottobre, nella parrocchia di Ricaldone (diocesi di Acqui), Mons. Maritano ha amministrato la S. Cresima rievocando la celebrazione dello stesso Sacramento, conferito esattamente 25 anni prima a Sassello, alla ragazzina Chiara Badano.

Sacramento che rafforzò in lei l’impegno di dire «Sempre sì» a Gesù. I ragazzi erano stati preparati dal parroco a quest’importante passo della loro vita di cristiani con una giornata di ritiro a Sassello, coronata dall’incontro con i genitori e dalla preghiera alla tomba della Venerabile.

 All’offertorio della S. Messa essi hanno portato un’icona del volto di Chiara, deposta e benedetta dal Vescovo sull’altarino della Vergine del Rosario.

* A Teleradio padre Pio, il 24 dicembre, è stata trasmessa un’intervista di Mons. Maritano a seguito del riconoscimento del miracolo attribuito all’intercessione della Serva di Dio, da parte del Santo Padre.

*  A Telesubalpina, nel programma “La chiesa nella città” del 28 dicembre, Mariagrazia Magrini ha esposto la figura di Chiara Badano, come faro che illumina le nostre vie.