La Provvidenza ci aiuterà a realizzare questa Città dell’Unità

Luce d'Amore - Onlus

La Provvidenza ci aiuterà a realizzare questa Città dell’Unità

Cari amici,
vengo a voi nella luce del Cristo risorto e vi auguro un gioioso tempo pasquale. Noi possiamo affermare che quest’anno abbiamo vissuto davvero la Pasqua nella pace e nella gioia.

Sabato scorso 14 aprile, abbiamo fatto una gita con i nostri bambini nel luogo che pensiamo di intitolare a Chiara Luce Badano, per offrire loro anche uno spazio di vacanza. La Provvidenza ci aiuterà a realizzare questa Città dell’Unità. I bambini erano visibilmente felici. Hanno assistito alla prima messa di un novello sacerdote, e in seguito hanno pranzato e danzato. Nell’insieme godono buona salute e progrediscono nelle attività scolastiche, seguiti dalle religiose e dalle “zie” che si prendono cura di loro.


Per il dispensario Chiara Luce Badano, i lavori proseguono: la garitta è stata terminata, manca unicamente la tinteggiatura. Abbiamo anche assunto un guardiano per la sicurezza del luogo. Quanto allo stesso dispensario, l’edificio principale è stato praticamente finito. Rimane da costruire il blocco sanitario esterno, il magazzino e un casotto che servirà come sala di attesa per i malati e i loro accompagnatori.

Personale del dispensario

È tempo di pensare all’arredo del dispensario, sia come mobilio che come apparecchiatura e strumentazione medica. La sua realizzazione è molto attesa dalla gente, poiché non ne esistono altri nella zona. Stiamo attendendo che termini il fabbricato per sollecitare l’autorizzazione ufficiale e scegliere il personale.
Grazie per tutto quello che fate per noi. Grazie ai benefattori: possa il Signore benedirvi e proteggervi!

†Nestor Assogba
Vescovo emerito di Cotonou

Bohicon, 24 aprile 2012