L’ex vescovo sarà sepolto in Duomo

Luce d'Amore - Onlus

L’ex vescovo sarà sepolto in Duomo

Sono giunte ieri le autorizzazioni per la sepoltura  delle spoglie di monsignor Livio Maritano nella cripta della Cattedrale di Acqui, che fu Vescovo dal 1979 al 2000. “ Grazie all’interessamento dell’assessore regionale Cavallara siamo riusciti a ottenerle in tempo – dice il Sindaco Bertero – in molti casi si deve ricorrere alla sepoltura nel cimitero per poi procedere alla traslazione. Fortunatamente i funzionari regionale e dell’Asl hanno ritenuto idonea la cripta, visto che a tutti gli effetti è luogo deputato ad accogliere i vescovi defunti ormai da 120 anni”.

Così ieri mattina alcuni operai hanno proceduto all’abbattimento nella parte destra della cripta di un intercapedine all’interno della quale è stato ricavato uno spazio per accogliere il feretro contenente le spoglie di Monsignor Maritano.

“Il suo desiderio di essere sepolto in cripta rappresenta per noi il segno del profondo legame che Monsignor Maritano aveva con la sua Diocesi e con la città di Acqui. Sotto la sua attenta guida pastorale, Monsignor Giovanni Galliano, diede corso ai restauri del Duomo, segno evidente del profondo legame di questi due sacerdoti con la città, la Diocesi e la Cattedrale voluta da San Guido”.

Questa sera alle 21 si terrà in Duomo la veglia funebre, mentre domani alle 10 sarà la volta delle esequie di Monsignor Maritano e della successiva tumulazione.