Suor Aruna: “…grazie per i vari gesti di solidarietà e generosità…” – Dicembre 2004

Luce d'Amore - Onlus

Suor Aruna: “…grazie per i vari gesti di solidarietà e generosità…” – Dicembre 2004

Carissimi Amici, Benefattori e Genitori Adottivi,

oggi, 15 Dicembre, ricorre il compleanno della nostra nuova Beata – SR. EUSEBIA PALOMINO FMA. E mi affretto in questa bella giornata con il mio INNO DI RINGRAZIAMENTO perché davvero oggi SONO UN MIRACOLO VIVENTE, grazie alle preghiere di tutti e all’intercessione speciale di Beata Eusebia Palomino a cui mi sono sempre raccomandata e a cui le mie consorelle hanno affidato la mia guarigione.

Dal 25 agosto ero in ospedale in sala di cura intensiva, intubata per quasi un mese, senza poter parlare e mangiare per 40 giorni! Avevo il collasso totale di tutti gli organi vitali… E non ricordo quasi niente di tutti questi giorni; ero come “morta”, senza nessuna speranza per i medici… In coma mi hanno perfino trasferita da un ospedale all’altro… Insomma, tutti quelli che mi hanno vista e assistita in questi 4 mesi danno testimonianza del miracolo della mia seconda vita!!!

Non potrei mai ringraziare le mie superiori, consorelle e tutte le persone che mi hanno curato giorno e notte con tanto amore durante questo periodo critico. Sono commossa quando penso che in tutto il mondo quante care persone hanno pregato e fatto tanti sacrifici per la mia guarigione. Grazie a tutti che ancora pregano per me … mentre sto ricuperando le mie forze, spero di poter riprendere il mio lavoro normale, poco per volta. Non sarei mai capace di ringraziare tutti in modo adeguato… La mia vita vissuta in pienezza, in fedeltà gioiosa, a servizio dei più poveri ed abbandonati sarà il mio GRAZIE PERENNE!

Con gioia comunico che il 24 settembre 2004 c’è stata la benedizione della nuova costruzione di Maria Sharan Agro Training Centre a Kehnand, Pune. Grazie alla generosità dei nostri benefattori, speriamo di poter aiutare le bambine di CSW (= Commercial Sex Workers) e le ragazze a rischio affinchè si possa dare loro la possibilità di un’educazione formale e non formale, professionale, agricola.

Sono commossa con la risposta al mio appello per l’Anno Internazionale del Riso, specialmente con le iniziative promosse da VIDES per “una ciotola di riso” e dall’ASSOCIAZIONE AMICI DI DON BOSCO con lo slogan: “Un chicco di riso per un sorriso”! I nostri poveri bambini e le loro famiglie sono stati fortunatissimi per aver potuto sperimentare il beneficio di queste belle iniziative. In ogni nostra scuola e in tutte le nostre case, le suore hanno cercato di sensibilizzare i bambini e la gente sul tema del riso e hanno avuto diverse celebrazioni lungo l’anno a favore dei più poveri. Mille Grazie per i vari gesti di solidarietà e generosità che sono arrivati alla nostra gente sotto forma di riso.

Prepariamoci per accogliere meglio il Bimbo Divino a Natale, facendo spazio nei nostri cuori e nelle nostre case per accogliere le piccole novità che il nostro “Dio delle sorprese” ci farà arrivare in ogni nuovo giorno del nuovo anno!

Insieme all’ispettrice, Sr. Teresa Castellino, alle consorelle e a tutti i nostri bambini vi porgo i migliori Auguri di Pace, Gioia ed ogni bene a Natale e nell’Anno Nuovo!”
con affetto e riconoscenza,

Sr. Aruna Castelino