Chiara è un dono di Dio

Luce d'Amore - Onlus

Chiara è un dono di Dio

“Guardando Chiara in fotografia si resta affascinati da quegli occhi dolcissimi. Non si può fare a meno di essere avvolti dalla sua ‘luce’. E’ un’esperienza bellissima e travolgente che vede protagonisti i bambini. Sì, sono loro i primi amici, gli amici del cuore di Chiara Badano, morta a 19 anni nel 1990. La Causa di canonizzazione, il cui iter diocesano si è concluso nel 2000, procede speditamente.

E’ lo sguardo di Chiara la chiave di lettura per comprendere il valore delle due nuove pubblicazioni sulla sua testimonianza, curate da Mariagrazia Magrini, Vicepostulatrice della Causa. C’è un fatto: sono sempre di più i bambini e i ragazzi che restano colpiti dalla figura di Chiara.

Alla Postulazione arrivano tantissime lettere di piccoli. Ecco allora l’esigenza di affiancare alle biografie già uscite (in particolare Di luce in luce, un sì a Gesù) una pubblicazione adatta ai bambini: L’album di Chiara Luce è stato pensato per la scuola materna e le prime due classi delle elementari mentre Sempre sì – la storia di Chiara Luce è rivolto anche ai ragazzi delle scuole medie. I testi sono stati curati,con semplicità ed efficacia, da Mariagrazia Magrini mentre le illustrazioni sono state realizzate da Betty Liotti.

Chiara è un dono di Dio. E non soltanto per coloro che hanno avuto la grazia di conoscerla. Intorno a lei sta crescendo uno spontaneo movimento di persone, soprattutto giovani, affascinate dalla sua testimonianza così semplice e «chiara» a tutti. Non c’è nulla di triste nella sua storia perché –come ebbe a dire- quando una ragazza così giovane va in Cielo si deve far festa”.

Giampaolo Mattei

( di Giampaolo Mattei – L’Osservatore Romano – 2 febbraio 2006)