Giorni di luce per Chiara Badano

Luce d'Amore - Onlus

Giorni di luce per Chiara Badano

Grande rilievo ha avuto la celebrazione della festa liturgica della Beata Chiara Badano. I giovani della pastorale giovanile Diocesana coordinati da don Mirco hanno guidato ed animato una veglia di preghiera la sera di venerdì 28 ottobre nella basilica dellʼAddolorata. Parola di Dio, Canti, preghiere, testimonianze: gli ingredienti della preghiera che piace ai giovani e che piaceva a Chiara.

Sabato 29 ottobre ore 16,30 a Sassello, la messa del giorno della Memoria celebrata nella Chiesa parrocchiale. La messa presieduta dal Vescovo Mons. Pier Giorgio Micchiardi e concelebrata da Mons. Livio Maritano, dal parroco, don Albino Bazzano, e da numerosi sacerdoti anche di fuori diocesi, ha visto una grande partecipazione di fedeli (servizio nelle pagine dellʼacquese).

Domenica 30 ottobre la solennità è ritornata ad Acqui. Alle ore 10,30 nella Chiesa Cattedrale è stata celebrata la messa solenne ancora presieduta da Mons. Micchiardi, con Mons. Maritano, Padre Florio, cappuccino postulatore della Causa di beatificazione di Chiara, don Giancarlo Falletti responsabile del movimento dei focolari, e altri sacerdoti.

Erano presenti anche i genitori della Beata in un duomo pieno. La celebrazione è stata resa ancor più solenne dai canti guidati da un gruppo di focolarini di varie parti. Una celebrazione molto sentita e partecipata che ha avuto un prologo pieno di tensione: pochi minuti prima della messa un black out totale della luce è stato risolto grazie allʼopera di due focolarini presenti alla messa…

Al termine della messa tutti i convenuti si sono spostati di alcune centinaia di metri per recarsi nella via che unisce Via Cappuccini con via De Gasperi per la cerimonia di intitolazione della via alla beata. Anche su questa parte si rimanda alla cronaca nelle pagine di cronaca nelle pagine di Acqui.

L’Ancora – Settimanale di Informazione – Domenica 6 novembre 2011