Voci di riconoscenza e di supplica – Anno 2014

Luce d'Amore - Onlus

Voci di riconoscenza e di supplica – Anno 2014

Padre Daniel Angel, mi ha passato il bellissimo libro su Chiara e Thérèse. Con quanta attenzione e amore sei penetrata fin nei dettagli della loro vita e del loro messaggio! Con questa lettura si viene a conoscere meglio Chiara, ma pure Thérèse, anche quando si pensa di conoscerla già. Ti voglio dare i saluti di mio papà che è “appassionato” per Chiara: ha la sua foto sul comodino e ogni mattina, al risveglio, le rivolge un pensiero e una preghiera, subito dopo Gesù. Siccome riceve il periodico (che gli piace molto) mi dice spesso di salutare Mariagrazia “che fa un lavoro fantastico”. Inoltre, vorrei affidare alla tua preghiera e a quella di Monsignore, due ragazze. Le altre che avevamo affidato a Chiara stanno bene. Ringraziamo Il Signore e Chiara, così vicina a queste persone fragili. Ti lascio con un grande abbraccio, un pensiero grato a Mons. Maritano e tanta preghiera. Tua, Suor Chiara – Vabre (Francia)

 

Dal 2006 sei venuta tra noi in oratorio e ci hai aperto il cammino sulla tua “piccola e luminosa via dell’Amore” Ci riconosci in questa foto di allora? Noi ti vogliamo sempre tanto bene! I tuoi “non più” bambini di Sambuy

Chiara, da tempo sto vivendo giorni dolorosi: umiliazioni, ingiustizie, calunnie…, ma voglio come te ripagare il male con il bene e non mollare mai! Mi sono di esempio le tue parole, scritte da bambina e che mi portano a vivere il Vangelo: «Ho capito quello che diceva S. Teresina che, prima di morire a colpi di spada, bisogna morire a colpi di spillo» e, «voglio mare chi mi sta antipatico!». Angela – Ragusa

Grazie alla giovane Chiara Luce per avermi permesso di superare il periodo duro dell’incertezza nella gravità della malattia. Ho trovato presso tanti amici il sostegno morale e spirituale per dire il mio “sì” a Gesù; ho trovato e trovo consolazione nel momento di durezza e di incertezza. Grazie per avermi accompagnato e per avermi benedetto nel cammino verso la guarigione. Mi sono sentita figlia e sorella, grazie al suo santo intervento presso Dio. Buon lavoro lassù e quaggiù! Annamaria

Volevo ringraziarti perché da quando ti ho conosciuta sei rimasta nel mio cuore e la tua presenza mi accompagna ogni giorno nel cammino della Vita. Grazie per avermi dato la possibilità di sapere cosa sia davvero la Speranza. Continua a starmi accanto! Veronica

Ho letto gli auguri di Natale che ci avete fatto giungere. Sono davvero contento di aver aderito all’adozione della piccola Rose e orgoglioso di dare il mio contributo al Progetto di Chiara Luce, come pure delle splendide parole che Mons. Assogba ha scritto. Ancora buon Natale! Massimo – Paullo

La lettura del libro di Chiara Luce per i bambini, Sempre Sì, in una seconda classe di scuola primaria, sta cambiando il cuore dei miei piccoli e il loro vissuto quotidiano. Sono grata per il suo fecondo apostolato: il Signore si serve di lei per operare con Chiara Luce che dal Cielo continua ad amare! Cordialmente, Rosa – Maglie

Vi ringrazio di cuore per la vostra testimonianza di luce e di calore in questa società così tenebrosa e fredda. Un ricordo nella preghiera, Don Gianni, don Diego e comunità di Cristo Re in Cremona

Beata Chiara, affido alla tua intercessione la mia carriera professionale. Prega affinché essa possa essere, al contempo, servizio a Dio, sostentamento per la mia famiglia, luce per chi entra in contatto con me. Prega per salvarla dalle insidie e dai pericoli. Presentala al Signore Gesù affinché la benedica e la guidi lungo le strade della giustizia. Aiutami, specialmente quando, peccando di presunzione, rischio di commettere gravi errori. Proteggimi dalle invidie altrui, dalle persone malvagie, dalle ostili insidie ed avversità che potrebbero incombere sulla mia vita professionale. Stammi vicino, diventa mia amica e consigliami sempre per il meglio. Ti affido anche i miei cari e l’amore tra me e C. poiché vogliamo sposarci presto. Aiutami a esserle sempre fedele e a non cedere alle lusinghe del mondo. Ti consegno anche i miei errori. Portali all’Altissimo e invoca, per me, la sua divina misericordia. Chiedi che vengano purificati e aiutami, a trovare, già in vita, la pace a cui il mio cuore anela. Amen. Riccardo

Grazie a te, Mariagrazia, per il tuo impegno quotidiano e costante, preciso e pieno d’amore per Chiara ed anche per tutti noi! Claire

Cara Mariagrazia, procedi sicura e tranquilla nell’immenso lavoro che tu e Mons. Livio portate avanti con entusiasmo e dedizione. È una bella e importante missione la vostra… So, per esperienza, che chi “lavora per il Regno di Dio” non ci rimette solo soldi, ma anche tempo, fatica e sofferenza; trascura il proprio per nobili cause che oltretutto sono di aiuto e beneficio a tante persone. E Chiara è un punto di riferimento. Quando mi capita di “parlare” ad ammalati o comunque a persone che vivono situazioni delicate, lo faccio con le parole di Chiara, con il suo esempio, con la sua testimonianza perché queste parole risultino credibili: io posso solo testimoniare sospiri di sollievo e sguardi che rivitalizzano. Strumenti di cui si serve l’Amore di Dio siete proprio tu e Mons. Livio e io ne approfitto per esprimervi la mia compiacenza e gratitudine oltre a tanta nostalgia. Tagore diceva che “il mondo si compiace di oscurare ciò che è radioso”, ma voi fermatevi giusto il tempo necessario per uno dei tanti “Sì” a quel Gesù Abbandonato, Sposo di Chiara, e poi… giù a capofitto, come avete sempre fatto. Grazie, ancora, a te, a Monsignore e quanti di adoperano per far conoscere Chiara! Tonio -Acqua viva delle Fonti