Irradiare il messaggio di Chiara – Anno 2014

Luce d'Amore - Onlus

Irradiare il messaggio di Chiara – Anno 2014

A Cavour, in un salone colmo di giovani cresimandi con i rispettivi genitori e padrini,
la vicepostulatrice Mariagrazia Magrini ha offerto l’esempio della giovane Chiara,
affinché facessero loro questo attuale modello di vera cristiana.

 

Via Skype le distanze tra Torino e S. Giovanni Rotondo si sono annullate: Mons. Maritano e Mariagrazia Magrini  han potuto far conoscere attraverso Teleradiopadrepio le figure di santa Teresina e della beata Chiara, come appaiono nel volume Thérèse e Chiara.

Era l’11 febbraio, festa della Madonna di Lourdes, e con commozione preciso che è stato l’ultimo gesto di amore di Monsignore, l’ultima sua testimonianza in pubblico. Ha fatto seguito la testimonianza finale della sua vita e del suo amore a Cristo, nella Chiesa e nei suoi santi!

 

 

 Dopo la serata del 21 marzo a Campitello (Mantova), forte la partecipazione nel salone parrocchiale di Cilavegna (Pavia), dove la vicepostulatrice Mariagrazia Magrini e Lorenzo Ceribelli hanno presentato la figura e la spiritualità di Chiara Luce.

Cilavegna: Mariagrazia Magrini con Lorenzo Ceribelli

 

 27 marzo e 9 aprile: serate con i gruppi Giovani Universitari e oltre nella parrocchia
S. Alfonso in Torino, e Giullari di Dio in quella dello Spirito Santo a Grugliasco.
Hanno seguito le parole di Mariagrazia Magrini con grande attenzione e condivisione.

 

Appuntamento il 29 Marzo a Castelmassa (RO) per un serata dedicata alla spiritualità della beata Chiara Badano. Alla presenza del Postulatore padre Florio Tessari, O.F.M. Cap. e della vicepostulatrice Mariagrazia Magrini, continua il “viaggio musicale” per far conoscere la figura della beata Chiara ‘Luce’ Badano con lo spettacolo “Un Diario per Chiara Luce”. 
In un clima di gioia, entusiasmo e raccoglimento in tanti hanno accolto  la testimonianza
e le riflessioni della Postulazione. 

Castelmassa: testimonianza di Padre Florio Tessari, OFM Cap

Nella serata del 21 giugno ad Azzano Decimo il Postulatore, padre Florio Tessari e la vicepostulatrice Mariagrazia Magrini, si sono uniti con la loro parola agli artisti dello spettacolo Diario per Chiara Luce, eseguito nel teatro cittadino.

Azzano Decimo: Testimonianza di Mariagrazia Magrini

 

A Torino l’11 luglio la vicepostulatrice Mariagrazia Magrini, ha presentato la figura di Chiara
a un folto gruppo di giovani, accompagnati sui luoghi di don Bosco dal giovane sacerdote salesiano don Silvio Faria. A lui, in partenza per Capo Verde, abbiamo promesso preghiere, certi che Chiara lo accompagnerà nel suo nuovo compito di sacerdote missionario.

Gli amici del Portogallo

 

 31 ottobre 2014: Nella Parrocchia di San Rufino di Mondragone una cappella dedicata
alla beata Chiara Badano. 

Alle ore 18 S. E. Mons. Orazio Francesco Piazza, vescovo della Diocesi Sessa Aurunca, 
ha presieduto  la Santa Messa nella parrocchia di San Rufino.

Dopo la celebrazione eucaristica è sceso con i presbiteri e un gruppo di giovani
nella Cappella dedicata alla beata Chiara Badano.

Quindi l’inaugurazione ufficiale della Cappella con l’incensazione del quadro della Beata
da parte del Vescovo e un momento di preghiera.

 

In questo giorno di festa per la comunità, con sentimenti di gratitudine, tutti gli amici ringraziano per il saluto e la vicinanza nella preghiera la Vicepostulatrice:

«Gioisco con tutti voi. Nel ricordo della mia venuta, alcuni anni fa - e spero vivamente che presto si ripeta -, vi esorto a imitare e approfondire la spiritualità della Beata Chiara 'Luce' Badano. Non basta conoscere la vita di un santo, si deve cercare di seguire lo stesso cammino. Chiara, sia davvero una scia luminosa che vi conduce al Padre. Siate, anche voi, il Vangelo vissuto! Grazie a tutti... »
Mariagrazia Magrini

«… ad Maiorem Dei Gloriam ! Grazie a tutti…
Da oggi incominciamo un nuovo cammino: “Nel mio stare, il vostro andare…” .
La beata Chiara Badano interceda per noi e ci  faccia puntare verso le altezze di Dio»
                                                                                      † Mons. Orazio Francesco Piazza