Voci di riconoscenza e di supplica – Anno 2018

Luce d'Amore - Onlus

Voci di riconoscenza e di supplica – Anno 2018

Dolce Chiara, ciò che hai fatto e continui a fare è meraviglioso. Sei esempio di carità concreta. Hai saputo fidarti di Dio, nonostante tu vivessi in uno stato di dolore e di sofferenza. Sei stata ca-pace di vedere la luce di Dio perché ti sei affidata ciecamente a Lui. Insegnami ad amare, illumina la mia vita, la nostra vita. M.M.-Aversa

● Sei bellissima, Chiara. Sei il più bel fiore del Paradiso. Il tuo profumo giunge fino a noi e ci inebria. Grazie! Lucia D. D.

● Cara Chiara, mio marito ed io il 14 agosto abbiamo assistito all’incontro che si è svolto al Meeting dei Giovani a Schio. Siamo stati letteralmente “folgorati” dalla tua figura. Sento il bisogno di pregarti e di rivolgermi a te e dal 14 Agosto lo faccio tutti i giorni. Tengo la tua immagine nella mia cucina e mio marito la tiene sulla sua scrivania. Ho capito, per la prima volta, che cosa significa essere devoti ad un Santo o ad un Beato. Sono devota della Madonna di Fatima (dove due anni fa siamo stati in pellegrinaggio) e sono consacrata alla Regina dell’Amore. Dal 14 Agosto nelle mie preghiere ci sei anche tu. Mi affido a te: se puoi intercedi presso la Mamma Celeste per quelle che possono essere le mie richieste, e ti affido la mia nipotina Emma di tredici mesi. Tiziana

 

● Dolcissima Chiara, oggi 25 settembre, ricordo con gioia la festa della tua beatificazione. Sono tra-scorsi otto anni durante i quali ho sempre chiesto la tua intercessione. Siamo nate entrambe nel 1971, a distanza di poco tempo luna dall’altra, e quando più in là negli anni sono venuta a conoscenza della tua meravigliosa esistenza ho deciso che se un giorno avessi avuto un terzo figlio -se femmina- l’avrei chiamata Maria Chiara. Invece è nato Andrea Alberto che ormai ha 6 anni e mezzo. Non potendo dargli il tuo nome ho deciso di battezzarlo il 7 ottobre, giorno della Madonna del Rosario e della tua nascita in cielo. Grazie Chiara per le tue incessanti preghiere e per il tuo indelebile passaggio su questa terra. Elena e famiglia

Da piccoli gesti si capisce la grandezza di Chiara. Una delle cose che amo di più in assoluto della sua vita è la dolcezza sconfinata che mostrava anche scrivendo un semplice bigliettino per gli altri, nonostante le costasse tanta fatica, per i dolori fisici che sopportava eroicamente. Nino-Messina

● Bellissima e splendida Chiara, intercedi per noi, poveri bisognosi di spirito. Ti affidiamo le nostre speranze che porterai alla Beata Vergine Maria.Rosalinda A.- Sermoneta

● Ti ho conosciuta “per caso”, proprio oggi e ne sono rimasta profondamente colpita. La tua fragilità ti ha reso forte. Aiutami ad accettare, con la pace del cuore, la sofferenza; non chiedo altro! Ilaria M.

● Ciao, Chiara. So che preghi per tutti noi e da lassù ci proteggi. Ti affido la mia famiglia e le persone malate che ne fanno parte, me compresa. Grazie! Lucia N.-Vigevano

● Tesoro mio, quanto coraggio in te. Solo Dio può averti guidata e voluta. Ora che sei lassù, ti prego, aiutaci. Grazie! Maria Antonietta M.

● Se tutti avessimo una solo goccia del tuo amore per Gesù, il mondo sarebbe sempre in festa! Epifania B.-Corleone

● Carissima Mariagrazia, è sempre Chiara Luce a farmi venire in mente il tuo volto, il tuo ricordo e ne sono molto contenta di questo. Non ti ho dimenticata e ti porto nel cuore. Devo dirti una cosa bellissima: sabato 6 ottobre verrò consacrata nell’Ordo Virginum presso la Chiesa di Montepulciano-Chiusi-Pienzanella nella quale da quattro anni vivo. Ho preparato il libretto per la celebrazione.

Mi è sembrato bello fare memoria dei Santi che hanno accompagnato il mio cammino. E Chiara Luce è tra quelli che sabato mattina intercederanno nel canto dei Santi per la mia vita, per la mia vocazione, per il mio essere testimone d’amore come lo è stata lei che ho conosciuto grazie a te. Nei momenti più difficili della mia vita, Chiara mi ha permesso di offrire la mia e da quel momento tutto è cambiato.

Ti ringrazio della preghiera che tu fai per me. Sabato sarai con me durante la Messa, e ringrazierò il Signore per il tuo passaggio con Chiara nella mia vita. Grazie per la tua testimonianza, per tutto il tuo amore, per tutto!

Ti sono vicina e ti sento vicina. In questa comunione di cuori andiamo insieme incontro al Signore. Un abbraccio, Francy