Associazione Luce d'Amore Onlus
lucedamoreonlus@gmail.com

Ho visto il Signore

Luce d'Amore - Onlus

Ho visto il Signore

Così Maria di Magdala annuncia la risurrezione di Gesù. E’ la prima persona a cui si è fatto vedere il Signore risorto. Con la consueta familiarità e confidenza del suo affetto per i discepoli. Il cuore di Maddalena esulta di gioia; ma non le riesce di trattenere il Maestro che ormai si renderà visibile solo saltuariamente e soltanto a coloro che chiama “i miei fratelli” (Gv 20,17). Gli preme di dare a loro la prova certa che è vivo: è vinta la morte, è azzerato per tutti l’incubo del nulla.

Maria non pone indugio e si precipita a portare la straordinaria notizia: “Ho visto il Signore” (Gv 20,18). A più riprese la medesima esperienza è concessa da Gesù agli Apostoli, e sulla loro testimonianza è fondata la fede della Chiesa. Da allora ogni cristiano riceve il dono della presenza di Cristo nel proprio animo – “Cristo vive in me” (Gal 2,20) – insieme alla missione di annunciarlo risorto attraverso la propria condotta di vita. Adempiamo questo incarico con la fede che riconosce Gesù in ogni fratello, per accoglierlo ed amarlo. Con la fortezza che non si lascia intimidire da nessuno; la fiducia incrollabile nella fedeltà di Dio alle sue promesse; la prontezza al servizio e al sacrificio, al fine di completare “quello che manca ai patimenti di Cristo, a favore del suo corpo che è la Chiesa” (Col 1,24).

Altrettanti modi di affermare a nostra volta: “Ho visto il Signore”; di vincere con la forza del Risorto il peccato che lo rinnega. Così i Santi hanno lasciato scorgere nel proprio modo di vivere gli effetti dell’azione di Cristo. E si è realizzata la promessa del Signore: “Chi rimane in me e io in lui fa molto frutto” (Gv 15,3), mentre la potenza del Risorto, apriva gli animi ad ascoltare da loro il messaggio da loro il messaggio della salvezza.

† Mons. Livio Maritano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *